Stai Zitta Logo

WHY AREN’T THEY FAMOUS YET? @SUSHISYRUP

By SZ STAFF

. In COOLTURA

Odio le serie tv, e in generale non ho la costanza necessaria per interessarmi alle cose seriali. Non riesco a capire l’entusiasmo di chi colleziona oggetti vari, io finora sono riuscita solo a collezionare scarpe (e malattie veneree).

Da quando seguo l’insta @sushisyrup però la mia vita è cambiata!

È il mio collezionista di immagini preferito, da quando ho scoperto il suo profilo ho defollowato tutti gli altri e deciso di vedere il mondo solo attraverso i suoi occhi <3

 

SZ: DA DOVE NASCE L’IDEA PER IL PROGETTO? COSA SIGNIFICA IL NOME SUSHISYRUP?

 

SUSHISYRUP: Il progetto nasce perché sentivo il bisogno di condividere un certo tipo di immagini che sul mio account Instagram non potevano funzionare, in quanto penso che ogni profilo debba essere accudito come un figlio dando amore e perfezione e scattando foto belle belle in modo assurdo non potevo permettermi di rovinarlo. Inizialmente pensavo di creare un archivio di immagini che mi piacevano e ho chiesto ai miei amici un nome a caso. Una mia amica si è inventata sushisyrup che non significa niente o forse tutto, ma suonava bene, così bene che io lo pronuncio pure male (syrup per me si pronuncia sairup forse per colpa di Miley Cyrus). Per provare ho caricato delle immagini a caso che avevo in galleria e fin da subito ho notato che inconsciamente le sceglievo tutte simili tra loro e che mi interessava più l’idea di creare un collegamento che l’immagine singola in sé. Così è nata questa ricerca ossessiva di associazioni visive dove ogni foto deve essere correlata a quella precedente, cercando di usare qualsiasi tipo di immagine e contenuto.

 

SZ: COME TI IMMAGINI L’INTERNET TRA 20 ANNI?

 

SUSHISYRUP: Sinceramente non me lo immagino, spero solo che ritorni Netlog.

 

* CHE LAVORO SOGNAVI DI FARE DA BAMBINO?

 

SUSHISYRUP: Ho scoperto l’esistenza della parola lavoro solo dopo aver visto Paris e Nicole in “The Simple Life” e ormai era troppo tardi per sognarne uno.

 

SZ: TRE IMMAGINI PER: VACANZE ITALIANE!

 

 

SZ: SECONDO ME DOVRESTI AVERE ALMENO UN MILIONE DI FOLLOWERS, COME TI SPIEGATE IL FATTO CHE LA GENTE NON SIA ANCORA IMPAZZITA PER TE?

 

SUSHISYRUP: Forse bisogna avere una certa sensibilità e conoscenza del mondo anche se tendo a spaziare tra elementi estremamente accessibili come Joseph Beuys o Hermann Nitsch ed altri molto più esoterici come il Gabibbo o Cesara Buonamici. Lo scopo è quello di creare un ordine visivo a livello estetico e non di contenuto, in modo che tutti possano apprezzare e non smettere di guardare la successione di immagini. Probabilmente una delle cause è che ci sono troppi account sponsorizzati di influencer con tè e merda in faccia. O peggio ancora potrei non piacere a Mark Zuckerberg e per punizione non mi fa apparire tra gli esplora. Chi lo sa.

 

SZ: COSA SARESTI DISPOSTO A FARE PER AVERE PIÙ FOLLOWERS?

 

SUSHISYRUP: Sicuramente non pagando perché non ho un soldo, in più Nina Moric una volta ha nominato chi tra i vip si compra i follower e non vorrei mai finire su quella lista. Potrei incentivare la cosa promettendo che solo ad un certo numero svelerò la mia identità, ma non vorrei perderli tutti appena scoprono la vera faccia di sushisyrup, che posso assicurare non è coperta di terra come quella delle influencer che oscurano la mia arte.

 

SEGUI @SUSHISYRUP QUI

Comments